Ripa incisioni

Ri.Pa. ha sede in Val Trompia, da sempre fulcro delle attività armiere Bresciane.

Da secoli la tradizione di questa valle è legata al settore manifatturiero delle Armi da caccia, sportive e da collezione. Tradizione accompagnata da quella dell'incisione, nobile arte che permise di creare vere opere d'arte dell'armeria.

 

La fondazione della RIPA avviene ad inizio anni '90, dove i due amici incisori Piardi Paride e Riccardo Varini, decidono di aprire un laboratorio di incisioni manuali.

 

Da tempo l'industria delle Armi italiana e del mondo, richiedeva un'innovazione nel campo dell'incisioni che permettessero a questa di mantenere le richieste della produzione.

Nel 2001 dopo varie ricerche, i due incisori trovarono un metodo definitivo che di li a poco avrebbe rivoluzionato l'intero mondo dell'incisione, il Laser.

Questa nuova tecnologia, unita all'esperienza nel campo delle incisioni manuali dei due soci, permise di trovare un più che positivo riscontro, poiché il laser permetteva la riduzione dei tempi di attesa, maggior qualità nell'incisione ma soprattutto nessun effetto collaterale causato da precedenti tecnologie, quali la rullatura o la elettroerosione.

Questa importante innovazione permise al piccolo laboratorio una rapida espansione, portandolo anche fuori confini Italici. Collaborazioni con studi di incisione in Spagna e Francia presero piede, questi usati come base d'appoggio permisero all'attività di mantenere un contatto diretto sul territorio con la clientela più lontana, garantendo cosi la qualità del made in Italy che da sempre ci contraddistingue.

 

L'espansione non si fermò nel tempo, infatti la ditta necessitò presto di spazi più grandi.

Il trasferimento definitivo nella nuova sede in via Giuseppe Zanardelli 49/C a Gardone Valle Trompia Brescia si concluse a inizio 2010.

 

Ma RIPA non lavora solo con macchinari laser, infatti nonostante la rapida espansione di quel settore, la tradizione dell'incisione manuale vive e si mantiene grazie a un laboratorio di incisione, dove esperti incisori come Pasolini Albertino e Pedretti Erika lavorano per creare vere opere d'arte provenienti da tutto il mondo.

 

Il laboratorio di incisione manuale ha anche il compito di istruire i futuri incisori, perchè per Ri.Pa. è molto importante mantere questa tradizione, poichè per essa è un requisito fondamentale per garantire un'alta qualità anche sulle lavorazioni laser.

 

 

 

 

 

 

Select your language